Su in Vetta – Montagna e dintorni umani

Venerdì 11 ottobre ore 20:30
Giuliano Stenghel
Gianfranco Corradini
Modera la serata Nicola Cozzio – Scultore d’idee

Sabato 12 ottobre ore 20:30
Mariano Frizzera
Armando Aste
Modera la serata Padre Marcello Mattè – Giornalista

Volano (Tn) 11 – 12 ottobre 2013
Aula magna scuola elementare

www.associazionelatorre.com

Organizzato da Associazione La Torre
In collaborazione con SAT Rovereto – SAT Besenello
Con il patrocinio del Comune di Volano
Con il supporto della Cassa Rurale Alta Vallagarina

Cosa attrae e spinge l’Uomo alla Montagna?
La pace nella fatica, l’entusiasmo della solitudine, la sfida del limite, il giusto peso della Vita?

Quasi come fosse un percorso di avvicinamento a Dio, riconoscendo passo dopo passo l’opera del Creato e la firma del Creatore nel silenzio assordante delle Vette, che fanno eco alle riflessioni interne dell’anima.

Domande complesse per alpinisti dall’animo profondo. Saranno nostri ospiti, in una due giorni che si prevede carica e densa di emozioni, Armando Aste, Mariano Frizzera, Giuliano Stenghel e Gianfranco Corradini.
Il compito dei moderatori non poteva non essere assegnato a due amanti della montagna quali Nicola Cozzio e Padre Marcello Matté che avranno il compito di scalare i pensieri dei nostri alpinisti.

Armando Aste
Isera, classe 1926: tra i massimi alpinisti del dopoguerra. Enorme il suo curriculum di alpinista dolomitico, andino e molto altro, quanto forte la sua fede religiosa che non conosce incertezze.

Mariano Frizzera
Volano, classe 1939: fabbro artigiano, divide la sua fortissima carriera alpinistica tra famiglia e lavoro. Apre in coppia con Graziano Maffei “Feo” decine di vie in Dolomiti di massima difficoltà. Chiodo d’oro nel 2010 per i valori che ha incarnato in decenni di alpinismo.

Giuliano Stenghel
Rovereto, classe 1953: alpinista che ama le grandi salite su roccia magari dietro casa piuttosto che in terre lontane. 200 vie nuove per il “maestro del friabile”. Alla prima moglie, scomparsa prematuramente, intitola l’associazione umanitaria Serenella. Fecondo scrittore, pubblica diversi libri i cui ricavati vengono devoluti ad operazioni umanitarie.

Gianfranco Corradini
Tassullo, classe 1955: nel 1977 causa incidente perde la gamba sinistra. Nonostante questo consegue 7 titoli italiani di fondo e grandi risultati nell’alpinismo in Italia, Europa e sud America. “Con sacrificio e forza di volontà si possono raggiungere obiettivi insperati, riuscendo così a cercare i propri limiti e mettere in evidenza il valore dell’amicizia…”

Marcello Matté
Volano, classe 1956: religioso e giornalista, coltiva la sua passione per la montagna ogni qual volta il tempo glielo permette.

Nicola Cozzio
Spiazzo, classe 1964: innamorato della montagna, artista, scrittore e scultore fuori dagli schemi. Trae ispirazione solo dal suo vissuto e dal gusto estetico, che gli permette di realizzare Opere di grande spessore apprezzate in diversi simposi in Italia e all’estero. “L’Arte non deve essere solo espressione formale, deve comunicare pensiero, deve farci fermare un momento a riflettere sul senso delle cose…”

Locandina dell’evento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *