Diego Fusaro

Nato a Torino nel 1983. Insegna filosofia presso l’”Istituto Alti Studi Strategici e Politici” di Milano (IASSP) e è tra i membri del progetto “Eticonomia”.

Si considera allievo indipendente di Hegel e di Marx. Intellettuale dissidente e non allineato, si pone al di là di destra e sinistra. Resta convinto che, in ogni ambito, la via regia consista nel pensare con la propria testa, senza curarsi dell’opinione pubblica e del coro virtuoso del politicamente corretto.
Tra i suoi lavori più recenti: Bentornato Marx! (Bompiani, 2009), Minima mercatalia. Filosofia e capitalismo (Bompiani, 2012), Il futuro è nostro (Bompiani, Milano 2014), Antonio Gramsci. La passione di essere nel mondo (Feltrinelli, Milano 2015), Pensare altrimenti (Einaudi 2017).
È il fondatore del progetto “La filosofia e i suoi eroi” (www.filosofico.net) e dell’associazione e rivista “L’Interesse Nazionale” (www.interessenazionale.net).