Marcello Foa

Marcello Foa, nato a Milano nel 1963. Laureato in Scienze politiche all’Università degli Studi di Milano è cittadino svizzero e italiano. Ha iniziato la sua carriera giornalistica a Lugano nel 1984 alla Gazzetta Ticinese e poi al Giornale del Popolo, due quotidiani ticinesi. Nel 1989 è stato assunto al Giornale con la qualifica di vicecaporedattore esteri. Nel 1993 Indro Montanelli, all’epoca direttore del Giornale, lo ha nominato caporedattore esteri. Dall’agosto 2005 è inviato speciale.
Ha collaborato con numerose testate radiotelevisive, in particolare Bbc Radio, Radio3Rai, Radio24, Rai Uno, Rtsi, Italia Uno, Retequattro e i settimanali svizzeri Azione e Weltwoche. Nel 2004 ha fondato con il professor Stephan Russ-Mohl l´Osservatorio europeo di giornalismo. Ha focalizzato le proprie ricerche accademiche sul fenomeno dello spin politico. Ha scritto un saggio “Gli stregoni della notizia. Da Kennedy alla guerra in Iraq: come si fabbrica informazione al servizio dei governi”.
Dal 2004 svolge corsi seminariali di giornalismo internazionale all’USI ed ha tenuto lezioni e conferenze all’Università degli Studi di Milano, all’Università Cattolica di Milano e all’Università di Bergamo.